Tiger Mask live movie: Eiji Wentz sarà il protagonista

Il quotidiano Sports Hochi ha rivelato che il cantante/attore Eiji Wentz (Gege no Kintaro, Brave Story) sarà il protagonista nel primo adattamento live cinematografico di Tiger Mask (Uomo Tigre) basato sul manga classico del wresting di Ikki Kajiwara. Nel cast saranno presenti anche: Show Aikawa (Tokyo Zombie, Zebraman) nel ruolo di Mister X e Natsuna Watanabe (Kimi ni Todoke, Gantz) nei panni di Ruriko.

Eiji Wentz - Tiger Mask

Show Aikawa - Mister X

Natsuna Watanabe - Ruriko

Le riprese del film, la cui uscita è prevista per l’anno prossimo, inizieranno il 1° dicembre e saranno dirette da Ken Ochiai.

Come tutti saprete “Tiger Mask” è l’alter ego di Naoto Date, un pro wrestler che combatte contro Tana delle Tigri e che allo stesso tempo aiuta i bambini orfani. In questa versione cinematografica Naoto Date indossa una maschera speciale che lo “trasforma” nell’Uomo Tigre donandogli maggiore mobilità e forza muscolare.

Per l’occasione la sua maschera è stata ridisegnata con uno stile simile a quella dei supererori che appaioni nei fumetti americani come Spider-man e Batman.

Gran parte del film, circa un terzo, sarà incentrata sulle radici di Naoto Date, questo per permettere di conoscere il personaggio a chi non ha mai letto il manga o visto l’adattamento animato.

Il manga originale è stato pubblicato tra il 1968 e 1971 su Bokura magazine di Kodansha,Weekly Shonen Magazine e altre riviste. Questo titolo, assieme al manga di Kyojin no Hosshi, è considerato uno dei miglior lavori realizzati da Kajiwara.

Nel 1969 venne realizzata la serie televisiva, che registro il 31,9% di ascolti, un punteggio altissimo per un anime e trasmessa in Italia nel 1982 su varie emittenti locali e non. Nel 1981 arrivo anche il sequel, Tiger Mask II (Uomo Tigre II) e anch’esso riscosse lo stesso successo della serie originale.

La popolarità del personaggio in Giappone è stata talmente grande da spingere diverse federazioni di wrestling a creare delle gimmick di Tiger Mask ispirate al personaggio del fumetto e la stessa cosa vale anche per la gente comune. Se ben ricorderete ci fu anche il caso delle donazioni anonime di centinaia di zaini/cartelle per le elemtari fatte in otto città diverse del Sol Levante presso altretanti consultori per la tutela dei minori. Ad ogni donazione era allegata una lettera che portava la firma di “Naoto Date“, il nome dell’Uomo Tigre, con la preghiera che i regali fossero consegnati ai bambini. Una storia singolare, ma che da allora si è ripetuta in tutto il Giappone, alimentata da un forte senso di emulazione, secondo l’ipotesi più gettonata e attualmente chiamata “Tiger Mask movement“.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: