Nuovo manga per Lynn Okamoto (Elfen Lied)

Il terzo numero di Young Jump di Shueisha ha annunciato che Lynn Okamoto, l’autore di Elfen Lied, tornerà a al lavoro con una nuova serie che sarà pubblicata sul nono numero di Young Jump in vendita dal prossimo 26 gennaio. Il titolo del suo nuovo manga sarà Kiwaguro no Brunehilde ed è accompagnato da uno slogan al quanto inquietante:

Nuovo manga Okamoto

Ho ucciso la mia ragazza…! Una storia tra dark fantasy e amore puro !!

Okamoto ha anche realizzato la storia del manga un one-shot “Kimi wa Midara na Boku no Joō” (You Are the Queen for Indecent Me) che sarà pubblicato sull’ottavo numero della rivista, in vendita dal 19 gennaio, con i disegni di Mengo Yokoyari (Haruwaka).

Il manga è stato pubblicato nel 2002 su Weekly Young Jump di Shueisha e raccolto in 12 tankōbon. I diritti per l’edizione italiana sono stati acquistati da Planet Manga durante Romics 2011 tenutosi lo scorso ottobre a Roma.


© by OKAMOTO Lynn / Shueisha

La storia inizia in una sorta di base, dove vengono condotti degli esperimenti su esseri chiamati Diclonius. Esseri capaci di creare dei vettori, armi che somigliano a braccia capaci di distruggere il corpo di un essere umano dall’interno, grazie ad una ghiandola situata al centro del lobo frontale, estremamente sviluppata nei Diclonius. In uno dei laboratori, una cavia riesce a fuggire dalla prigionia, sfruttando l’incompetenza delle guardie, ma proprio mentre sta per andarsene definitivamente dalla base riceve un violento colpo alla testa, facendola cadere da uno scoglio che sporgeva verso il mare, il giorno seguente viene ritrovata sulla riva di una spiaggia da un coppia formata da un ragazzo ed una ragazza, ma la Diclonius sembra aver perso la memoria ed aver avuto uno sdoppiamento di personalità…

Nel 2004 lo studio Arms ha prodotto una versione animata per la televisiva composta da 13 episodi pubblicati in 2 volumi disponibili in VHS e DVD assieme ad un OAV non continuativo della serie, disponibile solo nello special footage del DVD Box ed attualmente inediti in Italia.

Ricordo che questa serie è consigliata ad un pubblico maggiorenne e questo non per il suo contenuto di scene ecchi (nudo), ma per i livelli di violenza fisica e psicologica dal contenuto abbastanza forte da impressionare i deboli, tant’è che la serie è stata classificata come seinen, ossia una serie rivolta ad un pubblico maggiorenne.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: