E’morta Whitney Houston

So che non è una news di anime e manga, ma ci tenevo ad informarvi che purtroppo oggi è morta Whitney Houston.

WASHINGTON – Tossicodipendente da anni, in preda a frequenti crisi nervose, si e spenta soli 48 anni Whitney Houston, una delle regine della musica pop tra gli anni ’80 e ’90. Il corpo della cantante e attrice è stato trovato ieri pomeriggio in un hotel di Beverly Hills, a Los Angeles. “Alle 15:55 ora locale (00:55 di oggi in Italia, ndr) Whitney Houston è stata dichiarata morta nel Beverly Hilton hotel”, afferma il portavoce della polizia Mark Rosen.

Una tragedia purtroppo attesa. Gia’ alla vigilia della magica notte dei Grammy, si era sparsa la notizia che Whitney si trovasse in gravissime condizioni. La sua storia e’ il dramma di una grandissima artista per anni ai vertici delle classifiche, amata e venerata da milioni di fan, passata in pochi anni dal paradiso del successo all’inferno della droga e della depressione. Oltre ai noti abusi di cocaina, marijuana e psicofarmaci, Whitney ha sofferto drammaticamente il fallimento del suo matrimonio con il cantante Bobby Brown, durato dal 1992 al 2006. Nata nella periferia del New Jersey, il padre era un militare e la madre Cissy era una cantante di gospel. L’arte e il canto era una dote di famiglia: Whitney era cugina della star pop Dionne Warwick e figlioccia della grande Aretha Fraklin. Raggiunse l’apice del suo successo molto giovane, grazie alla sua voce meravigliosa, dall’enorme intensita’ e potenza.

Nel 1986 vinse il Grammy e per anni domino’ la scena con tantissimi successi mondiali. Nella Billboard Hot 100 riusci’ a piazzare sette singoli consecutivi al numero uno, battendo il record di cinque appartenete a stelle del calibro di Diana Ross, e perfino dei Beatles. Assieme a Michael Jackson detiene il record dell’artista di colore di maggior successo. Si calcola che nella sua breve ma intensissima carriera abbia venduto circa 190 milioni di dischi. Per anni e’ Whitney stata la stella, la ragazza d’oro dell’industria discografica. Ma raggiunse anche la grandissima popolarita’ con le sue apparizioni sul grande schermo in film come ‘The Bodyguard’, al fianco di Kevin Kostner, la cui colonna sonora ha venduto 45 milioni di copie. Con la sua musica e il suo sex appeal ha influenzato una generazione di giovani cantanti, come Christina Aguilera e Mariah Carey. Dopo gli anni del successo il crollo e la disperazione: da tempo faceva abuso di cocaina, marijuana e pillole varie. In un’intervista del 2002, disse: ”Il piu’ grande demonio sono io. Posso essere il mio miglior amico o il mio nemico peggiore”. E quel demonio alla fine ha avuto tragicamente la meglio.

Fonte: Ansa.it

Una Risposta to “E’morta Whitney Houston”

  1. Gli sta bene! A lei come Amy Winehouse. Non provo pena per certa gente che dalla vita ha avuto la fortuna di avere successo e denaro e butta tutta la sua via nel cesso, solo perché abituata ad avere tutto ed ogni minima cazzata sembra un dramma insormontabile. Mentre c’è gente con veri problemi, senza nome e cognome famosi, che si sbattono, cadono e si rialzano, alla faccia delle mille avversità della vita… una vita normale, senza soldi o i vantaggi della fama… E’ la solita storia: se crepa una come lei il web, la tv ed i giornali si riempiono di messaggi di cordoglio, tristezza e compassione, mentre un alcolizzato o tossico che nella vita ha avuto mille disgrazia, ma non sa cantare o recitare, è solo un rifiuto umano che tutti additano ed evitano… bhà!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: