Giappone: arrestato per aver venduto copie pirata di Dragon Ball

E’ di qualche ora fa la notizia che la polizia della prefettura di Kanagawa (Yokohama), in data 18 aprile, ha arrestato un persona con l’accusa di violazione della legge sul copyright che vige in Giappone. Il colpevole è un coreano disoccupato di 33 anni.

Secondo la polizia, l’uomo ha venduto 35 copie pirata in DVD di Dragon Ball, la prima serie con Goku bambino, a sette donne tra i venti e i quarantani via internet assieme ad altre opere come l’adattamento live action del manga di Hotaru no Hikari di Satoru Hiura tra il 20 settembre 2009 e il 2 ottobre 2011, per un totale di 11.780 yen (circa 110 euro). Come se ciò non bastasse è anche sospettato di aver venduto nell’ottobre del 2007 circa 900 copie a circa 500 persone in 43 prefetture del Giappone guadagnando circa 15 milioni di yen (circa 140.480 euro)

Per chi non lo sapesse ora come ora è impossibile trovare un CD/DVD pirata presso i negozi al dettaglio in Giappone e lo stesso vale per le strade delle grandi città come Tokyo e Osaka.

Che dire se non: “10+ fallo ancora che tanto in Giappone non ti beccheranno mai e poi mai ^^”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: