Star Comics: Kepher, la serie è stata interrotta

Direttamente dal sito di Star Comics ecco il comunicato con cui viene spiegato il motivo dell’interruzione della serie di Kepher, ma miniserie italiana di 8 volumi di Roberto Cardinale e Stefano Nocilli.

Edizioni Star Comics comunica ufficialmente che la miniserie italiana “Kepher”, di Roberto Cardinale e Stefano Nocilli, si concluderà con il volume 4 uscito lo scorso febbraio, per decorrenza dei termini contrattuali.

Ringraziando i lettori che ci hanno seguito, segnaliamo che non verranno pubblicati altri volumi successivi al n°4.

Purtroppo questa è la dura legge del mondo reale se non una fregatura visto che il piano di uscita di questa serie prevedeva che il primo arco narrativo composto fosse composto dai primi 4 volumi, quelli pubblicati tra Novembre 2011 e Febbraio 2012, mentre il secondo arco narrativo sarebbe dovuto iniziere a Maggio 2012 per poi concludersi ad Agosto 2012 con cadenza mensile.

L’unica cosa che mi resta da dirvi oltre al fatto che qui sotto c’è la trama, è che mi spiace per chi stava comprando o aveva appena iniziato a leggere questa serie.

TRAMA: Selek Edar è il prototipo di un nuovo essere. Kepher, appunto. Una nascita non prevista né voluta che dimostrerà come anche la più rigorosa pianificazione può essere vanificata dal caso. In un universo simile ma non identico al nostro, il Faraone Akhenaton ha condotto il Regno delle Due Terre al monoteismo ed i suoi successori lo hanno reso uno dei paesi più avanzati del pianeta. La storia di Selek Edar / Kepher, tuttavia, si dipana in un momento storico particolare, in cui il mondo è diviso in quattro grandi blocchi sociopolitici principali, attorno ai quali gravitano piccole nazioni satelliti. In questo scenario, il regno d’ Egitto vive un momento di profonda crisi economica e sociale. La scoperta di una forma di energia pulita, commercializzabile a basso costo e basata sull’idrogeno, da parte degli scienziati delle Repubbliche Unite, rischia di distruggere la florida economia egiziana. La sfiducia nel governo e nel Faraone Tutmosi X viene abilmente sfruttata dalla classe religiosa pluralista tollerata a malincuore dal governo ufficiale. L’inevitabile scontro con il clero di Tebe, sempre più agguerrito, rischia di sfociare in una sanguinosa guerra civile. Tutmosi, tuttavia, ha un suo progetto per evitare il disfacimento civile ed economico delle Due Terre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: